quando fare un test di gravidanza
  1. 5
  2. 4
  3. 3
  4. 2
  5. 1
( 4.9 fino a 5, sulla base di 20 voti )

Quando e come eseguire un test di gravidanza a casa

Se le tue mestruazioni sono regolari, non ha senso fare un test prima che il ciclo sia in ritardo. Ogni giorno che passa, l’affidabilità dei risultati aumenterà. Tuttavia, è meglio non aspettare settimane e soprattutto mesi. Nelle prime settimane di gravidanza, sarà molto più facile per il medico aiutare la futura mamma e il suo bambino non ancora nato a pianificare una gravidanza sana e sicura.

Se le tue mestruazioni fossero invece irregolari, dovresti attendere un periodo di tempo pari al ciclo più lungo che hai avuto in un anno. Ad esempio, se è durato 34 giorni, è meglio contare lo stesso numero di giorni dall’inizio dell’ultimo ciclo. Questo è il primo giorno in cui potresti fare un test di gravidanza a casa. Conosci la data della tua ovulazione? Due settimane dopo, sarai in grado di scoprire se sei incinta o no.

La situazione dipende in gran parte dal tipo di test. Ad esempio, un test di flusso con un marcatore di 10 mIU/ml può rilevare il concepimento riuscito anche tre giorni prima rispetto alla data prevista del ciclo mestruale. Un kit di test che misura 25mIU/ml sarà inutile fino a quando il ciclo non è in ritardo.

Quando è meglio fare un test di gravidanza attraverso analisi del sangue (hCG).

L’ormone che indica la gravidanza è hCG. Ha una maggiore concentrazione nel sangue rispetto alle urine. Ecco perché i test di laboratorio sono più affidabili e mostrano risultati molto prima rispetto ai test di gravidanza a casa.

Conosci la data del possibile concepimento? Puoi fare un esame del sangue una settimana dopo quella data. Se non sei sicura, il primo giorno del ciclo mancato è il momento migliore per visitare la clinica prenatale.

Se i risultati non sono determinati, il ginecologo raccomanderà di ripetere un esame del sangue dopo alcuni giorni. Preferiresti ricevere una conferma da una singola visita? Quindi attendi di fare il test per hCG il terzo giorno di ritardo. A quel punto, la concentrazione dell’ormone sarà chiaramente visibile.

L’urina del mattino è considerata ottimale perché i livelli di hCG sono concentrati. Pertanto, è meglio fare dei test immediatamente dopo il risveglio o almeno prima di mangiare e bere bevande, compresa l’acqua naturale. Tuttavia, i test di flusso sono i più sensibili all’hCG, quindi possono rilevare l’ormone anche nelle urine diurne o serali.

In alcuni casi, le donne possono sottoporsi al test indipendentemente dal momento della giornata. I risultati del test saranno più affidabili se gli altri sintomi sono simultanei:

  • Dolore al seno e/o ai capezzoli
  • Spasmi e/o crampi/tensione nel basso ventre
  • Nausea, debolezza, vertigini
  • Un improvviso forte desiderio di mangiare qualcosa di specifico (voglie)

Questi sintomi indicano cambiamenti attivi del sistema endocrino.

Come si fa un test di gravidanza.

Regole generali

  • Accertarsi che le mani siano pulite e asciutte prima della procedura
  • Controllare la data di scadenza del test
  • Acquistare test solo in farmacia
  • Seguire le regole di conservazione e utilizzo, come descritto nelle istruzioni del foglietto illustrativo
  • Accertarsi che l’area in cui si ripone e in cui si utilizza sia pulita e asciutta

Strisce

Questi sono i test più economici e facili da usare. All’inizio, dovresti raccogliere l’urina del mattino in un contenitore pulito e asciutto. È meglio che sia piccolo ma con i lati alti. Devi immergere la striscia nelle urine fino al segno indicato per 20 secondi. Successivamente, posizionare il test su una superficie orizzontale piana e attendere il tempo specificato nelle istruzioni del kit di test.

Risultati:

  • Una striscia: non incinta
  • Due strisce: incinta

Stick

Questo test è simile al test strip. La differenza è che c’è anche una pipetta e una linea dell’indicatore che si trova sul telaio.

Raccogli un po’ di urina dal contenitore con una pipetta. Lasciare alcune gocce sull’indicatore che si trova in un piccolo foro del telaio. Aspetta qualche minuto.

Risultati:

  • Una striscia: non incinta
  • Due strisce: incinta

Digitale

Il vantaggio principale di questo test è la sua capacità di mostrare il tempo approssimativo del concepimento. Dovresti:

  1. Rimuovere il cappuccio dal test. Procedere immediatamente con il secondo passaggio.
  2. Collocare il bordo del prodotto sotto il flusso di urina per cinque secondi o immergerlo nel contenitore con l’urina per 20 secondi.
  3. Rimettere il cappuccio e posizionare il prodotto su una superficie orizzontale. Puoi anche tenerlo tra le mani ma assicurati che il bordo sia rivolto verso il basso, non verso l’alto.
  4. Attendere fino a quando l’immagine finale appare sullo schermo.

Risultati:

  • «Non incinta», «No» o «-» — non sei incinta
  • «Incinta», «Sì» o «+» e il numero: indica che sei incinta e il tempo approssimativo dal concepimento

Flusso

Questo test è riconosciuto per la sua precisione, buona risposta all’hCG e facilità d’uso. Rimuovere il cappuccio e posizionare il bordo del test sotto il flusso di urina. Si consiglia di inclinarlo verso il basso. Spesso, il risultato inizia a comparire in 30 secondi. Tuttavia, per risultati ottimali, metterlo da parte e attendere 3-10 minuti.

Risultati:

  • Una striscia: non incinta
  • Due strisce: incinta

Quando fare un test dopo un rapporto?

La fecondazione dell’ovulo avviene entro 12 ore dopo un rapporto sessuale di successo, sebbene, anche con i test, sia impossibile determinare il momento esatto. Inoltre, ci vuole una settimana o anche di più affinché l’embrione si impianti nella parete dell’utero. Non appena ciò accade, inizierà la produzione dell’ormone gonadotropina. È quello che aiuta a determinare la gravidanza.

Quindi, l’ormone hCG appare nel corpo circa 7-10 giorni dopo il concepimento, e poi la sua quantità raddoppia ogni 2-3 giorni. Nel secondo o terzo mese di gravidanza, la sua concentrazione raggiunge il massimo.

Di conseguenza, il test non dovrebbe essere eseguito prima di una settimana dopo il rapporto.

Quando fare un test dopo aver saltato le mestruazioni?

Se le mestruazioni sono regolari, puoi fare un test di gravidanza a casa 1-3 giorni dopo aver saltato le mestruazioni. In caso contrario, è meglio attendere almeno altri 2-3 giorni o eseguire i test più volte entro un intervallo di tre giorni.

Se la donna sta facendo di tutto per rimanere incinta, potrebbe provare a scoprire il risultato anche un paio di giorni prima della sua mestruazione stimata. In questo caso, avrà bisogno di un test di flusso o digitale; le altre opzioni non sono abbastanza sensibili da utilizzare prima delle mestruazioni che potenzialmente dovrebbero saltare.

Il settimo giorno dopo aver saltato il ciclo, se non sono presenti malattie specifiche e sono state seguite tutte le istruzioni, eventuali kit di test mostreranno in modo affidabile se una donna è incinta o no.

Quando un kit per test di gravidanza a casa è positivo?

La risposta a questa domanda è nelle istruzioni, poiché ogni prodotto è diverso. Di norma, il tempo di attesa non supera i 20 minuti. Le strisce richiedono più tempo e i test di flusso, digitali e tablet mostrano i risultati prima.

Un altro criterio importante è la durata della gravidanza. Più è agli inizi, più tempo ci vuole per mostrare i risultati. Se si utilizza un test di bassa sensibilità, l’urina diurna o serale può causare anche un falso negativo.

Esiste una categoria separata di casi associati ai test delle strisce fuorvianti. Il prodotto potrebbe non rilevare la gravidanza dopo un determinato periodo di tempo. Ma dopo un’ora o anche dopo un giorno, può apparire una seconda riga. Ma i risultati potrebbero non essere accurati. È meglio ripetere il test o consultare un ginecologo.

Il test di gravidanza ha mostrato una debole linea — perché?

Molto probabilmente una linea debole è causata da un basso livello di hCG. Suggeriamo di attendere tre giorni e ripetere il test. La quantità di livello ormonale aumenterà notevolmente e la linea diventerà più luminosa.

Tuttavia, se il test ha una bassa sensibilità, è meglio acquistarne un altro con un marcatore di 10 mIU/ml. Puoi anche ricontrollare i risultati acquistando diverse marche di test o facendoti testare in una clinica prenatale.